LIBRI - STORIA DI UN CANE CHE INSEGNO' A UN BAMBINO LA FEDELTA'

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

STORIA DI UN CANE CHE INSEGNO' A UN BAMBINO LA FEDELTA' 

 
TITOLO: "Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà"
AUTORE: Sepúlveda Luis
ANNO: 2015

Questa nuova favola di Sepulveda parla della storia, anzi del rapporto di assoluta fedeltà, che lega, in generale uomo e cane e , in particolare, il bambino Aukaman ed il cane Aufman.
Il protagonista principale del racconto è proprio il cane Aufman, che, in prima persona, racconta la sua storia: persi i padroni, ancora cucciolo, viene accudito, sulle cime delle montagne innevate, da nawel, il giaguaro, il quale, ad un certo punto, capisce che un cane non può vivere in quelle condizioni e lo porta più a valle, presso un villaggio Mapuche.
I Mapuche, o "Gente della Terra", sono un'antica popolazione cilena, che, da sempre, vive in quelle zone, in simbiosi con la Terra e nutrendo, verso di essa, un profondo rispetto.
Aufman è un cucciolo di razza pregiata, un cane orgoglioso, capace di ascoltare e comprendere la natura e, in breve tempo diventerà, proprio come il suo stesso nome indica (Aufman= leale e fedele), il compagno più caro del piccolo Mapuche Aukaman (Condor libero), nipote dell'anziano del villaggio, Wenchulaf.
Purtroppo, però, un giorno, il branco degli uomini "nemici della Terra", dopo un'incursione nel villaggio, rapirà il cane, strappandolo all'affetto del suo piccolo amico. Il branco addestrerà Aufman a cacciare i fuggitivi e gli capiterà così, di dover seguire proprio le tracce di Aukaman, diventato, ormai, un adulto ribelle e ferito.
Il cane, con il suo fiuto, riconoscerà subito il sangue del suo vecchio amico e, dopo aver portato il branco in un'altra direzione, morirà per salvargli la vita.
"Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà", come altre favole di Sepulveda, ormai considerato un nuovo Esopo, può apparire, soprattutto a livello, per così dire, "estetico" (disegni, caratteri grandi, brevità del racconto...), un libro di letteratura per l'infanzia, ma, anche il lettore adulto, potrà cogliere e apprezzare, il valore di una favola commovente ed improntata ai principi umani della fedeltà e della solidarietà.
Consigliato!!

Letto 321 volte Ultima modifica il Domenica, 31 Luglio 2016 20:18

Lascia un commento

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.